Gen 23

Imu agricola

by

In: Generale

Commenti disabilitati su Imu agricola

cropped-colline-bordo11.jpg

Imu agricola

Imu agricola, Mipaaf: Cdm dà via libera a revisione dei criteri e slitta pagamento al 10 febbraio Martina: 3456 comuni totalmente esentati e tutelati coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali

Il Ministro Martina con il tweet ” Risolto tema #Imuagricola montana. Approvati ora dal Cdm nuovi criteri con esenzione totale per 3456 comuni montani (prima erano 1498)” rende noto che il Consiglio dei Ministri di oggi ha stabilito con decreto legge la revisione dei criteri per l’Imu sui terreni agricoli relativi al 2014, con l’applicazione dei criteri di montanità elaborati dall’ISTAT.

Saranno esenti quindi tutti i comuni montani e, nei comuni parzialmente montani, vengono esentati tutti i terreni di proprietà o in affitto a imprenditori agricoli professionali e coltivatori diretti. Con i nuovi criteri 3546 comuni saranno totalmente esenti e 655 parzialmente esenti. Il termine di pagamento per chi non rientra nei parametri di esenzione è posticipato al 10 febbraio.

“Abbiamo lavorato per una soluzione definitiva e strutturale della vicenda IMU sui terreni montani – ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina. Con il decreto di oggi abbiamo risolto i problemi amministrativi sopravvenuti e tutelato ancora di più coloro che vivono di agricoltura nei territori rurali”.

Qui i criteri di esenzione dell’Imu agricola definiti oggi dal governo http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=77732

L’imu si calcola nel seguente modo:

Coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali (IAP):
reddito dominicale RD (si trova sul rogito o sul site delle Entrate) aggiornato del 25% e moltiplicato per 75 = base imponibile, cui si applica l’aliquota Imu decisa dal  Comune
Esempio: un terreno con RD di 10 €  ha una base imponibile di 937.5 €, e con un’aliquota dello 0,76% l’Imu dovuta (arrotondata) è pari a 7 € .

Altri:
RD (si trova sul rogito o sul sito delle Entrate) aggiornato del 25% e moltiplicato per 135 = base imponibile, cui si applica l’aliquota Imu decisa dal  Comune
Esempio: un terreno con reddito dominicale di 10 € ha una base imponibile di 1687.5 €, e con un’aliquota dello 0,76% l’Imu dovuta (arrotondata) è pari a 13 €.

Nell’allegato (scarica elenco-comuni-italiani) puoi trovare il tuo Comune, la sigla:

  • T significa totalmente montano (quindi esenzione per tutti, indipendentemente dall’altitudine);
  • P significa parzialmente montano, quindi paga solo chi non è coltivatore diretto o imprenditore agricolo professionale;
  • NM significa non montano e quindi pagano tutti

in Toscana

  • I COMUNI DOVE SI PAGA

Altopascio, Forte dei Marmi, Massarosa, Montecarlo, Pietrasanta, Porcari, Viareggio, Agliana, Buggiano, Lamporecchio, Larciano, Massa e Cozzile, Monsummano Terme, Montecatini Terme, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese, Quarrata, Serravalle Pistoiese, Uzzano, Chiesina Uzzanese, Bagno a Ripoli, Barberino Val d’Elsa, Campi Bisenzio, Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Firenze, Fucecchio, Gambassi Terme, Impruneta, Lastra a Signa, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Rignano sull’Arno, San Casciano Val di Pesa, Scandicci, Signa, Tavarnelle Val di Pesa, Vinci, Bibbona, Campiglia Marittima, Castagneto Carducci, Cecina, Collesalvetti, Livorno, Piombino, Rosignano Marittimo, San Vincenzo, Suvereto, Bientina, Calcinaia, Capannoli, Cascina, Castelfranco di Sotto, Castellina Marittima, Chianni, Fauglia, Guardistallo, Lajatico, Montescudaio, Montopoli in Val d’Arno, Orciano Pisano, Palaia, Peccioli, Pisa, Ponsacco, Pontedera, Riparbella, San Giuliano Terme, San Miniato, Santa Croce sull’Arno, Santa Luce, Santa Maria a Monte, Terricciola, Vecchiano, Vicopisano, Casciana Terme Lari, Crespina Lorenzana, Bucine, Civitella Val di Chiana, Foiano della Chiana, Laterina, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino, Montevarchi, Pergine Valdarno, San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini, Asciano, Buonconvento, Casole d’Elsa, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Chiusi, Colle di Val d’Elsa, Monteriggioni, Monteroni D’Arbia, Murlo, Pienza, Poggibonsi, Rapolano Terme, San Gimignano, San Giovanni D’Asso, San Quirico d’Orcia, Siena, Sinalunga, Sovicille, Torrita di Siena, Trequanda, Campagnatico, Capalbio, Castiglione della Pescaia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Isola del Giglio, Magliano in Toscana, Orbetello, Scarlino, Carmignano, Poggio a Caiano, Prato.

  • I COMUNI TOTALMENTE ESENTI

Aulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana, Zeri, Bagni di Lucca,  Barga, Borgo a Mozzano, Camporgiano, Careggine, Castelnuovo di Garfagnana, Castiglione di Garfagnana, Coreglia Antelminelli, Fosciandora, Gallicano, Giuncugnano, Minucciano, Molazzana, Pescaglia, Piazza al Serchio,  Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Seravezza, Sillano, Stazzema, Vagli di Sotto, Villa Basilica, Villa Collemandina, Fabbriche di Vergemoli, Abetone, Cutigliano, Marliana, Piteglio, Sambuca Pistoiese, San Marcello Pistoiese, Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Dicomano,  Firenzuola, Londa, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Rufina, San Godenzo, Vaglia, Vicchio, Scarperia e San Piero, Campo nell’Elba, Capoliveri, Capraia Isola, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio nell’Elba, Sassetta, Castelnuovo Val di Cecina, Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo, Pomarance, Volterra, Anghiari, Badia Tedalda, Bibbiena, Caprese Michelangelo, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Loro Ciuffena, Montemignaio, Monterchi,  Ortignano Raggiolo, Pieve Santo Stefano, Poppi, Sansepolcro, Sestino, Subbiano, Talla, Pratovecchio Stia, Abbadia San Salvatore, Castiglione d’Orcia,  Monticiano, Piancastagnaio, Radicofani, Radicondoli, San Casciano dei Bagni, Arcidosso, Castell’Azzara, Manciano, Massa Marittima, Monte Argentario, Montieri, Pitigliano, Roccalbenga, Santa Fiora, Seggiano, Sorano, Monterotondo Marittimo, Semproniano, Cantagallo, Vernio.

Nei comuni non presenti si paga parzialmente