by

In: Generale

Commenti disabilitati su JOB SHARING IN AGRICOLTURA (lavoro agricoltura)

job share

JOB SHARING IN AGRICOLTURA (lavoro agricoltura)

Il 14 gennaio 2014 è stato emanato un decreto (link al decreto) dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che rende possibile, anche per le imprese agricole, stipulare contratti di rete per l’assunzione di personale dipendente. Il decreto definisce il campo di applicazione, i soggetti e le modalità di comunicazione del contratto di rete. L’art. 1 precisa che il decreto si applica ai seguenti soggetti: Imprese agricole, comprese quelle costituite in forma di cooperativa; Imprese agricole riconducibili allo stesso proprietario o a soggetti legati tra loro da vincoli di parentela o di affinità entro il terzo grado; Imprese legate da un contratto di rete in cui almeno il 50% sono imprese agricole. L’art. 2 specifica quali sono i soggetti che devono adempiere agli obblighi di comunicazione, trasformazione, proroga e cancellazione del contratto, nel dettaglio: L’impresa capogruppo nel caso di imprese legate da contratto di rete; Il proprietario, nel caso di imprese riconducibili allo stesso proprietario; Il soggetto individuato con uno specifico accordo depositato presso le organizzazioni di categoria, nel caso di imprese riconducibili a soggetti legati tra loro da vincoli di parentela o affinità. Questo nuovo strumento è stato messo a punto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, anche attraverso la consultazioni delle associazioni di categoria, per venire incontro alle esigenze delle imprese che vogliano cogliere nuove opportunità di sviluppo, assumendo uno specialista e ripartendone gli oneri tra più soggetti.