by

In: Agricoltura

Commenti disabilitati su La coltivazione del Cardo – quinta scheda

La coltivazione del Cardo – quinta scheda

Nonostante che  contenga oltre il 90% di acqua il lsuo valore energetico è di 10 calorie per ogni 100g di parte edule cruda e 73 calorie per ogni 100g di parte edule bollita (dati ottenuti dal Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione).

 

Caratteri botanici

In natura è una pianta erbacea perenne però in coltura ha un ciclo annuale in quanto quando pronto viene raccolto.

A differenza del carciofo (vedi articolo )  ha le coste molto sviluppate e l’infiorescenza (capolino) di dimensioni più ridotte.

Le foglie sono tomentose, pennatosette, la pagina superiore è di colore verde cenerino mentre la pagina  inferiore è biancastra. Il frutto è un achenio

 

 

Avversità e parassiti

 

MOLLUSCHI

Tra i molluschi la limaccia grigia (Agriolimax agrestis L.) è la più rappresentativa del cardo

INSETTI

Tra gli insetti ricordiamo:

  • Cassida (Cassida deflorata Suffr.);
  • Punteruolo (Larinus cynarae F.);
  • Altica (Sphaeroderma ribudum Graells);
  • Nottua (Hydroecia xanthenes Germ.);
  • Vanessa (Vanessa cardui L.);
  • Gelechia ( Depressaria erinacella Stgr.);
  • Afide (Brachycaudus cardui L.);
  • Mosca del cardo (Agromyza andalusiaca Strobl);

CRITTOGAME

Tra le malattie crittogamiche  ricordiamo:

  • oidio (Leveillula taurica f. sp. cynarae Jaczewski)
  • peronospora (Bremia lactucae)

BATTERIOSI

Marciume batterico (Erwinia carotovora var. carotovora (Jones) Dye)

VIROSI

Maculatura anulare.

 

Scheda tecnica

qui di seguito potrete scaricare la scheda tecnica sulla coltivazione del Cardo.

download scheda Cardo


Tags: , , , , , , ,