by

In: Agricoltura

Commenti disabilitati su La coltivazione del Cavolo broccolo (broccoletti)- terza scheda

La coltivazione del Cavolo broccolo (broccoletti)- terza scheda

cavolo broccolo (broccoletti)

 

 

 

oggi l’articolo sarà su la coltivazione del Cavolo broccolo (broccoletti).

Nonostante che il Cavolo broccolo (broccoletti)  contenga oltre il 90% di acqua il suo valore energetico non è trascurabile
in quanto apporta 27 calorie per ogni 100g di parte edule cruda e 39 calorie per ogni 100g di parte edule bollita (dati ottenuti dal Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione).

Questo alimento contiene diversi composti solforati  (sulforafano) i quali conferiscono il classico oodore durante la cottura ma nonostante questi causino qualche difficoltà nella digestione sembra che abbiano un0azione antitumorale (leggi l’articolo Broccoli anti-cancro: ecco come il sulforafano combatte i tumori del Centro di Biotecnologie A.O.R.N.” Antonio Cardarelli”)

 

Caratteri botanici

E’ una pianta erbacea con ciclo biennale.

L’apparato radicale è fittonante poco profondo.

Il fusto presenta un accrescimento eretto (lungo da 15 a 50 cm) sul quale  sono inserite le foglie costolute (qualche decina), le più esterne sono le più grandi e presentano  di colore verde più o meno intenso a volte anche grigio, le foglie pù interne  sono di colore giallognolo o verde chiaro e spesso ricoprono completamente la parte edule (parte che si utilizza).

La parte edule è chiamata in vari modi: corimbo, pomo, cespo, capolino, fiore, pane, palla, testa, infiorescenza, falsa infiorescenza, gemma apicale ipertrofizzata o sferoide compatto.

Il corimbo si forma grzie alla  ramificazione della parte apicale dell’asse principale della pianta.
L’infiorescenza vera e propria è a racemo e proviene dall’allungamento dei peduncoli carnosi del corimbo.

I frutti sono silique di varia forma o lughezza e  possono contenere anche più di 25 semi i quali hanno una  di forma tondeggiante con un diametro compreso tra  1 a 2,5 mm., il loro colore caria dal rossiccio-brunastro al o blu quasi lucenti.

Avversità e parassiti

di seguito i patogeni e parassiti che possono colpire il Cavolo broccolo (broccoletti)

Crittogame (funghi):
– Alternariosi (Alternaria brassicae);
– Ernia delle crucifere (Plasmodiophora brassicae);
– Marciumi basali (Sclerotinia spp., Rhizoctonia solani, Phoma lingam);
– Micosferella del cavolo (Mycosphaerella brassicicola);
– Ruggine bianca (Albugo candiada);
– Peronospora (Peronospora brassicae, Peronospora parassitica);

Batteriosi:
– (Xanthomonas campestris, Erwinia carotovora);

Insetti:
– Afidi (Myzus persicae) (Brevicoryne brassicae);
– Nottue, Cavolaie (Mamestra brassicae, Mamestra oleracea, Pieris brassicae);
– Elateridi (Agriotes spp.);
– Altica (Phyllotreta spp.);
– Punteruoli (Baris spp., Ceuthorrhyncus spp.);
– Mosca del cavolo (Delia radicum).

I broccoli possono essere colpiti anche da:

vengono segnalati danni da nematodi, chiocciole e roditori.

Scheda tecnica

qui di seguito potrete scaricare la scheda tecnica sulla coltivazione del Cavolo broccolo (broccoletti).

download scheda Cavolo Broccolo (broccoletti)

la prossima scheda colturale riguarderà la coltura dei carciofi mammole

 


Tags: , , ,